Escursioni Etna. Visite guidate Taormina, Siracusa, Catania.
etna sotterranea le grotte laviche

Le vie del Vulcano sotto la città di Catania

DOMENICA 22 MARZO

LE VIE DEL VULCANO SOTTO LA CITTA’

Passeggiata alla Grotta Petralia, Timpa di Leucatia, Lave a Corda del Parco Gioeni

Cari amici della nostra pagina Facebook,
da questo mese iniziamo a proporre con cadenza mensile o settimanale, alcuni percorsi naturalistici pensati per tutti i siciliani che vogliono scoprire alcuni caratteristiche della nostra città legati al vulcano. Inoltre vi proporremo alcune passeggiate di trekking facile sull’Etna e in alcune zone naturalistiche della Sicilia Orientale.
 
Per restare informati sull’attività dell’associazione ti consigliamo di iscriverti al nostro gruppo della oppure semplicemente puoi inviarci un messaggio chat o whatsapp al numero che trovi in questo evento.
 
 
 
Questo mese, domenica 22 marzo, vi riproponiamo, accompagnati da una Guida Naturalistica esperta, un percorso particolare che ci porta nella parte nord della città di Catania.
Una zona continuamente minacciata dall’espansione urbana spesso incontrollata e priva di memoria, in cui ritroveremo le tracce della storia millenaria della nostra terra, ripercorreremo una percorso intrecciato dalla presenza di acqua, lava e roccia vulcanica.
 
Visiteremo una delle più belle grotte di scorrimento lavico dell’Etna, la grotta Petralia: si sviluppa in colate preistoriche (4.000 –5.000 a.c.). Una sua completa esplorazione ha messo in evidenza la frequentazione da parte dell’uomo in età preistorica come luogo di sepoltura, e conserva ancora resti (vasellame, strumenti litici ecc.) risalenti all’età del bronzo antico. La cavità, per le sue splendide e ben conservate morfologie interne, costituisce un esempio notevole di galleria di scorrimento lavico (lava tube).
 
Dopo la visita della Grotta ci sposteremo alla base della Timpa di Leucatia, splendida terrazza naturale da cui si gode un superbo panorama, e caratterizzata da un ambiente umido unico e di straordinaria ricchezza a due passi dalla città.
Da qui partiva la superba opera architettonica voluta nel XVIII sec. dai Padri Benedettini, per comodità del monastero e per utilità della città, sfruttando le ricchissime sorgenti della Licatia.
 
Infine scopriremo insieme uno scorcio delle vecchissime lave a corda della zona del tondo Gioeni.
 
L’appuntamento è per le ore 9.00 nel piazzale davanti all’ingresso del Parco Gioeni (Via Angelo Musco).
La quota di partecipazione è di 5€ (i bambini non pagano).
 
Per maggiori info e dettagli non esitare a contattarci con un messaggio chat.
 
NOTE:
• LIVELLO DI DIFFICOLTA’: facile
• ATTREZZATURA: scarpe da trekking o da running.
• Consigliato abbigliamento sportivo
• Torcia per la grotta
I caschetti per la progressione in grotta saranno forniti dall’Associazione all’ingresso.
 
Conclusione prevista ore 13.00
 

Comunica la tua partecipazione con un messaggio oppure chiamaci. Vi aspettiamo!!!

Conosci l'autore del post

Lascia un messaggio

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.