La natura ha plasmato in terra un vero e proprio paradiso: questo si trova in Sicilia, tra Messina e Catania. 

Circa trecentomila anni fa ebbe luogo la formazione dell’alveo dell’Alcantara, anche se la forma attuale che vedrete se verrete a visitare questo luogo a dir poco magnifico, risale alle colate verificatesi negli ultimi ottomila anni.
Luogo dove la città etnea e quella dello stretto si stringono la mano, la Valle dell’Alcantara è situata proprio nel punto dove termina la catena montuosa dei Peloritani, tra i comuni di Castiglione di Sicilia, Francavilla e di Motta Camastra.
Nei suoi 1928 ettari di territorio, il raffreddamento della lava nell’acqua del fiume ha scolpito rocce dalle forme fantasiose; camminando a piedi, infatti, si possono apprezzare gole alte fino a 25 metri e larghe dai due ai cinque metri.

A tutela di questo fantasioso esercizio di stile di madre natura, negli anni ’60 è stato fondato il Parco Botanico e Geologico dell’Alcantara che si estende nel Parco Fluviale dell’Alcantara.

Se deciderete di andare in estate, a inizio percorso, troverete una spiaggetta accessibile soltanto durante la bella stagione (ossia prima che l’acqua diventi troppo alta).
Da lì inizia il sentiero delle gole, che costeggia la sponda sinistra del fiume, passando attraverso stupendi punti panoramici. Numerose, poi, sono le possibili deviazioni dalla strada principale, che permettono di personalizzare i percorsi, scegliendo differenti tratti da attraversare.
La gola più imponente e famosa dell’Alcantara, si trova nella località di Fondaco Motta, nel territorio di Motta Camastra: il gigante lungo più di sei chilometri, è facilmente attraversabile per i primi tre, dove lo scenario al quale assisterete a  dir poco eccezionale.
Vi segnaliamo qui un itinerario naturalistico del Parco tra le frazioni di Gravà e Mitoggio.

Le escursioni all’Alcantara

I sentieri possibili segnalati sul sito ufficiale del parcoalcantara.it, sono sette e precisamente:

Gli spiriti liberi, gli amanti del fai da te, godranno senz’altro della loro visita alle gole. Il fatto è che come dicevamo il sentiero è lungo e i posti da vedere sono moltissimi… volete seriamente rischiare di perdervi qualcosa?

Crediamo proprio di no, quindi vi invitiamo a dare uno sguardo al nostro Tour pensato appositamente per la visita delle Gole dell’Alcantara!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.